Alimento barf essiccato per cani adulti e cuccioli

Sponsor

Problemi nell'alimentazione del cane

Feci molli del cane e possibili cause

Dog Performance Super Premium 100% Italiano

Sponsor

Non ci sono ancora voti, pensaci Tu!

Il Tuo Giudizio

Il titolo è un po’ di cacca…ma l’importanza della questione è molto alta…

Dalla consistenza, colore, odore ed altri particolari..delle feci del cane è possibile fare una prima analisi sulla sua salute.

L’alimentazione del cane è il principale fattore che inevitabilmente si ripercuote sul benessere e sulla corretta digestione ed assimilazione del cane. Di seguito alcuni aspetti da valutare ogni giorno molto attentamente:

Monitorare le feci del tuo cane.

Prendete l’abitudine di controllare periodicamente le feci del vostro animale domestico, anche quando sembra sentirsi in perfetta forma.

In questo modo avrete modo di stabilire ciò che è “normale” per il vostro cane.

Qualsiasi variazione dello stato delle feci deve dunque diventare per voi causa di preoccupazione.

Ad esempio, se state somministrando al vostro amico fido delle crocchette (cibo secco) e le sue feci appaiono voluminose e maleodoranti, è probabile che il suo corpo non riesca ad assorbire correttamente le sostanze nutritive.

Questo accade perché la maggior parte dei produttori di cibi per cani aggiunge un’innaturale quantità di fibre.

I cani che mangiano crocchette producono una cacca che puzza perché i loro corpi non sono progettati per assorbire determinate sostanze nutritive.

Ricordate sempre che le condizioni delle feci di un cane dipendono in larga parte dalla dieta alimentare che sta seguendo.

Attenzione ai parassiti.

Test e analisi mirate delle feci dovrebbero essere compiute almeno una volta all’anno con l’aiuto del vostro veterinario di fiducia, anche se il cucciolo o l’adulto è sano.

Il veterinario sarà infatti in grado di rilevare la presenza di parassiti o vermi prima che il raccapricciante spettacolo diventi visibile ad occhio nudo.

Se vi capita di notare, durante uno dei vostri regolari controlli, delle macchie bianche o marrone chiaro, raccogliete le feci e portatele immediatamente al vostro veterinario per un controllo.

È probabile che siano presenti alcuni parassiti pericolosi, quali nematodi e cestodi.

Prestare attenzione ai segnali anomali. Le feci che tendono ad essere un po’ sciolte e che contiene un po’ di muco o del sangue non indicano necessariamente un problema di salute grave.

Allarmatevi solamente quando il cane continua ad evacuare in modo anomalo per più di due giorni.

Nel caso specifico della diarrea, saprete che qualcosa non va nella salute del vostro cane quando le sue feci avranno un colore che oscilla dal giallo senape al verde, al marrone scuro. In ogni caso è se notate queste variazioni è sempre meglio portare il cane a fare una visita medica.

Ricordatevi che prevenire è sempre meglio che curare.

Il sangue nelle feci potrebbe invece indicare un problema più o meno grave.

Se notate che le feci del cane sono nere, catramose o con del sangue, potrebbe indicare la presenza di parassiti, infezioni, allergie, polipi, addirittura il cancro. Nei casi migliori è probabile che il vostro cucciolo abbia ingerito qualcosa di tagliente e indigesto.

Un sangue molto scuro e catramoso suggerisce un sanguinamento nella parte superiore del suo intestino, il sangue rosso invece indica un problema nella parte inferiore o nell’ano.

Se il vostro cucciolo o cucciolone (fino ai 14-16 mesi) ha delle scariche molto liquide, con tracce di sangue e fortemente maleodoranti, recatevi subito dal veterinario per un test per la parvovirosi prima che sia troppo tardi…

Spesso, cambiando marca di crocchetta, si possono avere delle feci molli dovute al cambio di alimentazione, cosa piuttosto comune e non preoccupante. Per questo motivo, durante i cambi di alimentazione, conviene passare gradualmente, nell’arco di una settimana, dalle vecchie crocchette alle nuove aggiungendo gradualmente sempre più crocchette nuove rispetto a quelle vecchie di giorno in giorno fino ad arrivare al 100% delle nuove crocche.

Cosa molto diversa se passate da crocchette a cibo crudo, mai mischiare crocchette per cani e crudo perchè hanno assimilazioni completamente diverse, meglio passare direttamente al crudo o alla barf essiccata.

Per concludere, visto che la cacca del vostro peloso può rappresentare un campanello di allarme per parassitosi, virus, infestazioni batteriche…date sempre un’occhiata alla cacca di Fufi…e potrete accorgervi da subito di eventuali e lampanti problemi di salute.

Federico Lavanche

{{ reviewsOverall }} / 10 Utenti (0 voti)
Criterion 1
Cosa dicono gli Utenti... Scrivi la Tua Recensione
Ordina per

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Scrivi la Tua Recensione

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Per gli appassionati del cane Corso Italiano

Per gli Appassionati del cane Corso Italiano

Riguardo l'autore

Redazione

Appassionati cinofili, siamo alla costante ricerca del prodotto perfetto, il pet food davvero naturale e innovativo. Ci teniamo sempre aggiornati ed informati. Questo sito nasce dall'idea di condividere notizie ed esperienze nel campo del pet food. Tante schede tecniche prodotto con la possibilità dell'utente di recensire e dare una propria e personalissima valutazione che può essere di aiuto a tutti.

Lascia un Commento

Vai alla barra degli strumenti