Alimento barf essiccato per cani adulti e cuccioli

Sponsor

Come scegliere una crocchetta di qualità

Non ci sono ancora voti, pensaci Tu!

Il Tuo Giudizio

shutterstock_94711222
TRA I TANTI ALIMENTI OFFERTI DAL MERCATO, DOBBIAMO INDIVIDUARE QUELLO CORRETTO PER IL NOSTRO CANE CON UN OCCHIO D’ATTENZIONE ALL’ETICHETTA.

Un alimento completo e bilanciato

Dal punto di vista pratico il cibo secco offre molti vantaggi: è facile da dosare e si conserva meglio anche per diversi giorni. I bocconcini però sono più gustosi e gli animali anziani li masticano meglio. Una volta aperti però vanno consumati entro 2/3 giorni e tenuti in frigorifero. In generale gli alimenti secchi vengono suddivisi in alimenti complementari e alimenti completi.

I complementari richiedono l’integrazione di ingredienti necessari in ogni pasto, ad esempio alcuni sono privi di proteine animali, altri di carboidrati e quindi dovranno essere integrati per evitare squilibri alimentari. Soltanto gli alimenti completi contengono tutti i principi nutritivi(bilanciati, ossia presenti nelle proporzioni ottimali per il metabolismo) necessari per soddisfare le esigenze del cane.

Economici, Premium o Super Premium?

Gli alimenti completi a loro volta possono essere economici, Premium o Super Premium. Ognuna di queste categorie ha delle caratteristiche diverse in base alla qualità degli ingredienti usati, alla quantità e alla lavorazione degli stessi. I prodotti economici, in genere hanno come primo ingrediente i cereali, i sottoprodotti di origine animale o vegetale e integrazioni vitaminiche sintetiche; inoltre sono conservati con antiossidanti chimici.

I prodotti Premium sono di categoria migliore della prima ma non hanno ingredienti qualificati e spesso  contengono sottoprodotti delle carni e dei vegetali.

Gli alimenti Super Premium sono preparati con carni del tipo “per uso umano”, e cereali di buona qualità. Sono inoltre arricchiti con uova, lievito di birra, verdure e integrati da vitamine e sali minerali al fine di ottenere un ottimo alimento ben equilibrato che contenga tutti i requisiti per lo sviluppo e il mantenimento della buona salute dei nostri animali.

Salute e benessere: la qualità “paga”

Dopo poche settimane di alimentazione di qualità superiore i benefici sono evidenti: feci solide, piccole e poco odorose, pelle morbida e in salute, pelo e condizioni fisiche migliorate, assenza di alitosi. Nel medio e lungo periodo i benefici si moltiplicano, potendo tangibilmente notare una muscolatura tonica e ben sviluppata, ossatura robusta, denti forti e sani, oltre ad un miglioramento generale del benessere del cane.

L’alimentazione di qualità appare più costosa, ma dato che è più ricca di nutrienti, va somminsitrata in quantità minore, compensando in questo modo il costo più elevato per unità di peso. La fitoterapia prevede l’utilizzo di erbe come rimedio terapeutico per diverse patologie.

Da qualche anno vengono aggiunte ai cibi industriali per cani alcune essenze vegetali molto utili per l’apporto di sostanze fitochimiche, minerali e antiossidanti. Queste, assunte per tempi prolungati, aiutano a prevenire l’insorgenza di alcune malattie e migliorano lo stato di salute di diversi apparati dell’organismo, soprattutto quello gastrointestinale e cardiocircolatorio.

Acerola (Malpighia glabra)

Acerola (Malpighia glabra)

Tra le più utilizzate: Acerola (Malpighia glabra), per la sua azione antiossidante; Boswellia(Boswellia serrata), per l’azione antinfiammatoria; Carciofo (Cynara scolymus), per le proprietà coleretiche ed epatoprotettive; Cardo mariano (Sylibum marianum), per l’attività epatoprotettiva;Curcuma (Curcuma longa), per l’attività antinfiammatoria e antiossidante; Echinacea (Echinacea purpurea), per l’attività immunostimolante; Garcinia (Garcinia cambogia), per il trattamento dell’obesità; Ginko (Ginko biloba), per l’azione trofica; Mirtillo (Vaccinium macrocarpon), per i suoi affetti sul microcircolo; Papaya (Carica papya), per l’attività antinfiammatoria; Psillio (Plantago psyllium), per l’attività lassativa; Uncaria (Uncaria tormentosa), per l’effetto di potenziamento delle difese immunitarie. 

Sembrano tutti uguali, gli ingredienti apparentemente gli stessi eppure c’è una bella differenza di prezzo tra un alimento e l’altro. Sugli scaffali dei negozi specializzati se ne trovano tanti, dai nomi noti perché reclamizzati, oppure del tutto sconosciuti, secchi o umidi. Al neo proprietario questa abbondanza di offerta appare come un dedalo di sacchetti colorati dentro al quale non può che perdersi, non sapendo “che pesci pigliare” per sfamare il proprio beniamino.

Si passa dai prodotti economici, alle categorie man mano più costose, fino ai Super Premium, comprendenti anche i prodotti biologici e gli olistici.

I biologici sono ottenuti con tecniche produttive che escludono l’uso di prodotti chimici o il ricorso ad Organismi Geneticamente Modificati.

Gli olistici sono integrati con essenze fitoterapiche o con i probiotici, nutraceutici che legati tra loro, concorrono nel prevenire malattie specifiche (dermatiti, malassorbimento, funzionalità epatica e renale, ecc.).

di Giuliana Piccolo

{{ reviewsOverall }} / 10 Utenti (0 voti)
Criterion 1
Cosa dicono gli Utenti... Scrivi la Tua Recensione
Ordina per

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Scrivi la Tua Recensione

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Vai alla barra degli strumenti